La XXXII Edizione dei Campionati di Filosofia: Un’Opportunità per le Menti Brillanti

0
202

La XXXII Edizione dei Campionati di Filosofia: Un’Opportunità per le Menti Brillanti

La Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici, la valutazione e l’internazionalizzazione del sistema nazionale di istruzione del Ministero dell’istruzione e del merito ha annunciato l’organizzazione della XXXII edizione dei Campionati di Filosofia. Questa iniziativa è promossa in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, gli Uffici Scolastici Regionali, la Società Filosofica Italiana, l’Associazione di promozione sociale Philolympia e con il supporto dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Pacifici e De Magistris” di Sezze (LT).

I Campionati di Filosofia sono un evento annuale che fa parte del Programma annuale Valorizzazione Eccellenze del Ministero e sono rivolti agli studenti della scuola secondaria di secondo grado, sia statali che paritari, inclusi quelli delle scuole italiane all’estero e delle sezioni italiane presso le scuole straniere e internazionali. L’obiettivo è quello di promuovere e sostenere l’importanza della filosofia come disciplina didattica e formativa.

La partecipazione ai Campionati è completamente gratuita e rappresenta un’occasione unica per gli studenti di esplorare e approfondire tematiche filosofiche, sviluppare il pensiero critico e confrontarsi con coetanei a livello nazionale e internazionale. Per partecipare, le istituzioni scolastiche devono registrarsi sul portale dedicato alla competizione, compilando il modulo di partecipazione entro il 12 gennaio 2024.

Il regolamento e la scheda di valutazione sono disponibili in allegato sul sito del Ministero dell’istruzione e del merito, sul portale Philolympia e sul sito della Società Filosofica Italiana. Per ulteriori informazioni o chiarimenti, è possibile contattare la coordinatrice nazionale dei Campionati di Filosofia, Carla Guetti.

Con l’invito a garantire la massima diffusione dell’iniziativa, il Ministero ringrazia per la collaborazione e augura a tutti i partecipanti un’esperienza arricchente e stimolante.